Recensione di eToro: Come funziona e quali sono i vantaggi

logo etoro

Che tu sia un professionista o un principiante del trading, sicuramente tra una chiacchiera e l’altra ti sarà capitato di parlare di eToro con amici e colleghi.

Se vuoi approfondire meglio l’argomento preparati, perché in questo articolo ti spiegheremo tutto quello che devi sapere sulla famosissima piattaforma online, soffermandoci sulle sue caratteristiche e i suoi vantaggi.

Cos’è etoro?

Etoro è una notoria società multinazionale di social trading, e intermediazione multi-asset con sedi legali a Cipro, Israele e Regno Unito. Attualmente, la società vale più di 800 milioni di dollari. Si tratta di una piattaforma di trading molto innovativa, che offre ai suoi utenti la possibilità di:

  • Usare strumenti di analisi professionale
  • Investire in una varietà di strumenti finanziari.

In sostanza, prevede due funzioni essenziali: social trading e trading manuale.

Il social trading ti permette di seguire le operazioni di investimento svolte da altri utenti registrati sulla piattaforma e quindi di imitarli. Il sistema di eToro, infatti, è l’unico ad aver reso disponibile il così detto CopyTrading. Questa è una funzionalità molto importante con cui avrai la possibilità di osservare le strategie di tutti i trader più esperti e copiare le loro mosse per ottimizzare i tuoi guadagni.

Il trading manuale, invece, è quello classico, con cui attraverso strumenti di analisi finanziaria e osservazione degli andamenti dei mercati, sceglierai come strutturare il tuo portafoglio. Per gli investitori, eToro offre una vasta gamma di:

  • Azioni CFD
  • Forex (valute)
  • Materie prime
  • Criptovalute
  • ETF (Exchange Trade Funds)
  • Indici di mercato.

Cosa offre eToro?

Il deposito minimo per iniziare ad investire è abbastanza accessibile, il servizio clienti è ottimo e la piattaforma è molto semplice da usare. Con eToro avrai:

  • Copy trading: grazie al quale puoi imitare i migliori trader e imparare ad investire come loro.
  • Formazione: la piattaforma prevede una sezione molto interessante dedicata esclusivamente alla formazione per chi parte da zero ma anche per i più esperti.
  • Deposito iniziale: puoi partire depositando 200 $ (circa 169 € considerando il cambio attuale).
  • Innovazione: il team di eToro offre in continuazione nuovi prodotti innovativi come i copyfound.

Di seguito una tabella con tutte le informazioni essenziali di eToro.

Conto demo:
Deposito minimo:$200
Mobile App:iOS, Android
Desktop:Windows, MacOS
Metodi per il deposito:Bonifico bancario, carta di credito, PayPal, Skrill, Neteller, Webmoney, Giropay – Elaborati entro 3-5 giorni
Prelievo:Bonifico bancario, carta di credito, PayPal, Skrill, Neteller, Webmoney, Giropay – Elaborati entro 2-8 giorni
Regolato da:CySec (numero di licenza 109/10)

Fornendo un semplice indirizzo e-mail, eToro ti offre la possibilità di aprire un conto virtuale illimitato (cioè il conto demo). In altri termini, hai dei fondi finti che puoi utilizzare per fare trading investendo sugli andamenti reali degli strumenti finanziari presenti sulla piattaforma. Questo account ti permette di scoprire le funzionalità di base di eToro e di avere un’idea più chiara delle commissioni legate al trading. 

In sostanza, il vantaggio fondamentale del conto demo è che hai l’opportunità di copiare gli altri trader senza correre il rischio di perdere il tuo capitale. Così facendo avrai quindi subito una panoramica effettiva dei risultati che potresti ottenere seguendo le scelte e le strategie di altri investitori.

Quali sono i costi?

La piattaforma di eToro è quella che offre la più vasta gamma di metodi di deposito e prelievo. Tuttavia, commissioni di prelievo e tasse sono piuttosto elevate, soprattutto se paragonate a quelle di altri broker online (ad esempio IQ Option).

Anche gli spread sono abbastanza alti, cioè il compenso dell’intermediario che esegue l’ordine. Gli spread variano al variare dell’asset che vogliamo acquistare, nella sezione dedicata alle fees del sito ufficiale troverai tutti i tassi applicati.

Invece, per quanto riguarda le commissioni abbiamo quelle di:

  • Deposito: Gratuito
  • Prelievo: $5 (4,23 euro circa in base al cambio attuale). L’importo minimo di prelievo è $ 30 (25,35 euro)
  • Conversione: I prelievi e i depositi sono effettuati in USD. Qualsiasi altra valuta dovrà essere convertita e, pertanto, sarà soggetta a una commissione di conversione. In genere, questa è pari a 50 Pips (Points in percentage).

Cosa sono i PIPS?

In termini pratici, un pip è un centesimo dell’uno per cento, o la quarta posizione decimale (0,0001). Quindi 50 pips sono pari a 0,0050. Un pip è un concetto di base del foreign exchange (forex).

Gli scambi che avvengono tra coppie forex (coppie di valute) avvengono spesso attraverso quotazioni bid e ask (domanda e offerta), calcolate fino a quattro cifre decimali. In termini più semplici, i commercianti di forex comprano o vendono una valuta il cui valore è espresso in relazione ad un’altra valuta.

Le variazioni del tasso di cambio si misurano quindi in pip. Poiché la maggior parte delle coppie di valute sono quotate con un massimo di quattro cifre decimali, il più piccolo cambiamento per queste coppie è 1 pip. Il suo valore può essere calcolato dividendo 1/10.000 o 0,0001 per il tasso di cambio.

I trader spesso usano il termine “pips” per riferirsi alla differenza (cioè lo spread) tra i prezzi bid e ask della coppia di valute di interesse. Così facendo, sono in grado di avere un’informazione indicativa del guadagno o della perdita che può essere realizzato da quella specifica operazione di trading.

Per fare un esempio pratico, consideriamo un trader che compra lo Yen giapponese vendendo USD/JPY quotato a 112,06. Il trader perde 3 pip sull’operazione se viene chiusa a 112,09, ma guadagna 5 pip se la posizione viene chiusa a 112,01. Anche se la differenza ti può sembrare piccola, in realtà nel mercato multimiliardario dei cambi il guadagno e la perdita è molto elevata. Infatti, considerando sempre la struttura di questo esempio, se una posizione di 10 milioni di dollari viene chiusa a 112,01, il trader registrerà un profitto di 10 milioni di dollari x (112,06 – 112,01) = 500.000 ¥. Avremo che il corrispettivo profitto in dollari USA è pari a ¥500.000/112,01 = $4.463,89.

Qual è il valore minimo della transazione?

Un altro punto a sfavore di eToro sono le soglie minime per effettuare le diverse tipologie di transazioni. A partire dal 6 Dicembre 2020, i valori minimi sono:

  • Azioni ed ETF: 50 dollari
  • Crypto: 25 dollari
  • Valute: 1000 dollari
  • Materie Prime: 1000 dollari
  • Indici di mercato: 1000 dollari

Come puoi vedere non si tratta di cifre poi così banali. Quindi prima di scegliere effettivamente se fare o meno trading con i tuoi risparmi, è bene che tu sia pienamente consapevole dei rischi. Circa il 67% dei risparmiatori che hanno investito con eToro hanno perso i propri soldi. Consigliamo dunque di studiare attentamente la materia prima di immergersi seriamente in questo tipo di business, perché come puoi vedere non sempre le cose vanno bene.

Come si scarica eToro?

Per scaricare l’app di eToro sarà necessario prima aprire un conto. Per fare ciò ti basterà andare sulla pagina ufficiale del broker e scegliere tra conto reale o account demo.

Come già anticipato, se vuoi aprire il conto reale sarà necessario effettuare un deposito iniziale di almeno 200 euro. Dopodiché potrai immediatamente iniziare ad investire sulla piattaforma.

Dopo aver completato questa prima fase, non dovrai fare altro che aprire Play Store o Apple Store e semplicemente cercare “eToro: Social Trading”. A questo punto fai tap su “Installa” e…….. puff Benvenuto su eToro!

Ricordiamo che l’app di eToro è ovviamente gratuita. Pertanto, chiunque possieda un account demo o reale potrà scaricarla liberamente sul proprio smartphone senza pagare ulteriori costi.

La piattaforma su mobile sarà la stessa di quella del desktop, ma alleggerita e rivisitata per meglio adattarla a dispositivi le cui prestazioni ovviamente non sono paragonabili a quelle di un computer.

Assistenza eToro

La piattaforma eToro non offre chissà quale assistenza ai suoi clienti. Tuttavia, questo non rappresenta un problema in quanto il sito mette a disposizione una FAQ molto dettagliata. Qui troverai le risposte alla maggior parte delle domande e dei dubbi che gli utenti hanno.

Purtroppo, se hai bisogno di un supporto particolarmente specifico eToro offre pochi mezzi di comunicazione. Non prevede né una linea di assistenza telefonica né una chat virtuale. Per raggiungere l’assistenza clienti, dovrai quindi usare un sistema di supporto ticket.

Inviando un messaggio, il team di eToro ti risponderà via e-mail. Purtroppo, per avere un feedback sarà necessario aspettare qualche ora, il che rende questo metodo di assistenza poco pratico specialmente quando si verifica un problema con una delle funzionalità della piattaforma. Il supporto è comunque abbastanza professionale, in grado di dare risposte chiare e concise.

Inoltre, se vuoi contattare l’assistenza clienti anche da telefono, il team di supporto risponde in qualsiasi momento nella sezione Revisione su Play Store, dove potrai indicare qualsiasi problema o domanda tu abbia riscontrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.